sélection

Biais aller-retour

Cie Don't Stop Me Now / Théâtre Am Stram Gram

sab 03.06. — 10:30 — BICUBIC

durata 75' – In francesi – Sopratitoli tedesco – Da 8 anni

Che fare se i genitori bisbigliano in cucina e si zittiscono quando il figlio si avvicina? Si origlia, naturalmente! E non appena si riesce a cogliere che si sta parlando del «problema nonna», che dovrebbe andare urgentemente in casa di riposo ma i soldi non ci sono, è il momento di entrare in azione. È vero che la nonna è sempre più confusa, ma continua a raccontare storie meravigliose, come quella del tesoro in fondo all’arcobaleno. Bisogna aiutarla e aiutare i genitori. Quindi, in piena notte, il nipotino prende per mano la nonna malferma e insieme partono alla ricerca del tesoro ai piedi dell’arcobaleno. Così poi tutto andrà bene. 
 
Superstizione? Speranza? Fantasia? Cos’è che spinge nonna e nipote ad avventurarsi impavidi nella notte spettrale per andare in una chiesa, attraversare un cimitero, arrivare a una tomba?
Vivono un’avventura che non sarebbe possibile senza le storie fantastiche che li animano. Se si scava nel posto giusto, si finisce sempre per trovare qualcosa. Se poi sia proprio un tesoro, nel senso materiale del termine, non si sa. In ogni caso, giocare con la morte e scoperchiare tombe è vietato. Quindi sul finire della notte scatta l’inseguimento da parte di Stato e Chiesa, che si sono alleati per acchiapparli. Solo le luci dell’alba potranno fare chiarezza. 
Strizzando gli occhi pieni di stupore, alla fine ci si chiede: ma cos’è successo veramente?
 
Con «Biais aller-retour» (pregiudizi, andata e ritorno), la compagnia ginevrina Don’t Stop Me Now propone una favola politica di altissimo livello tecnico e filosofico per grandi e piccini. Tra schiocchi, scoppiettii, bagliori improvvisi, canzoni e magie, scherzi e riflessioni, gli adulti si divertono come bambini e anche i bambini naturalmente come bambini.
 
Julie Paucker


––––––––––––

Bus Navetta

Il 3 giugno viene offerto un servizio navetta gratuito per raggiungere il spettacolo al Bicubic (Romont).


Sabato, 03.06.2023
09:15 – Partenza da Friburgo, Gare routière (quai 23)
09:50 – Arrivo Bicubic (Romont)
10:30 – Spettacolo
12:15 – Partenza Bicubic (Romont)
12:50 – Arrivo Friburgo, Gare routière (stazione degli autobus all'interno della stazione FFS)


Vi chiediamo di iscrivervi a una o a entrambe le gare via e-mail a coordinazione@giornate-teatro-svizzero.ch 

Per motivi di efficienza e di ecologia, consigliamo i Transports Publics Fribourgeois (TPF). Orari su www.tpf.ch.

 

  • Crediti

    Con
    Lorin Kopp, Mathieu Fernandez-Villacanas, Verena Lopes, Steven Matthews, Jérôme Sire, Mathilde Soutter, Mirko Verdesca
    Testo e Regia
    Steven Matthews
    Drammaturgi e collaborazione alla scrittura
    Jérôme Sire et Mathilde Soutter
    Scenografia
    Gaspard Boesch
    Assistente alla scenografia
    Andrzej Zeydler
    Luce
    Rémi Furrer
    Suono
    Benjamin Tixhon
    Regista
    Théo Serez
    Costumi
    Clarissa Zoellner
    Produzione
    Théâtre Am Stram Gram, Compagnie Don’t Stop Me Now
    Sostegno
    Ville de Genève, Loterie Romande, SIG, Service culturel Migros Genève, Fondation Alfred et Eugénie Baur, Maisons Mainou, Théâtre des Marionnettes de Genève

    Sopratitoli francesi: Subtext, Dòra Kapusta

    www.ciedontstopmenow.ch
    www.amstramgram.ch

  • links

    Lorem ipsum dolor